App per iPhone Utility
Registrare audio con iPhone

Tramite il microfono i cellulari possono registrare interviste, conversazioni, discorsi e qualsiasi altro suono da trasmettere e trascrivere. Apple, con la terza versione del sistema operativo ha aggiunto all'iPhone un app chiamata Memo Vocali.

Registrazione vocale: come usare l’app per iPhone Memo Vocali

L'applicazione è molto semplice da usare, tramite il pulsante sulla sinistra in basso permette di iniziare, mettere in pausa e proseguire una registrazione vocale. Il VU meter indica il livello dell'audio, che per essere udibile deve essere almeno di -10 decibel ma che non deve superare 0, pena distorsione del segnale. Per chi usa per lavoro registrare audio per ottenere una registrazione di qualità, è meglio procurarsi un microfono esterno, da collegare al jack audio oppure alla porta dock.

Se si utilizza il microfono incorporato che si trova in basso sulla sinistra, è bene puntarlo verso l'interlocutore o verso la fonte sonora, girando l’iPhone. Anche l'interfaccia dell'applicazione ruoterà, mantenendo facile l'utilizzo. La registrazione vocale può essere riascoltata, eliminata, modificata, accorciata o archiviata dando un nome standard o un titolo. Cosi pure per i filmati, c'è una barra che indica la durata e accorciandola è possibile eliminare pezzi della registrazione vocale inutile all'inizio o alla fine.

I Memo Vocali registrati possono essere condivisi in un messaggio MMS o via e-mail, in allegato con estensione .m4a. In alternativa l'audio verrà trasferito sul computer, sempre come .m4a, ma appena verrà effettuata la sincronizzazione del dispositivo con iTunes, se nella sezione musica sono spuntate "Sincronizza musica" e l'opzione "Includi memo vocali".

iTalk Recorder iPhone

Molto simile nell'aspetto e nel funzionamento ma un po' più versatile e professionale è l'applicazione iTalk Recorder per iPhone di Griffin. A differenza dell’applicazione di Apple Memo Vocali, iTalk Recorder utilizza il formato audio non compresso AIFF e offre la scelta tra tre impostazioni di qualità: Good, Better e Best, rispettivamente a 11,22, 44 KHz, da adottare in base al tipo di registrazione che si sta per fare.

L'impostazione di qualità Good, è sufficiente per registrare il parlato, e permette di non occupare troppo spazio sull’ iPhone. Mentre l'impostazione Best è preferibile per registrare musica.

Oltre al titolo, ogni registrazione indica la qualità, la dimensione e ha anche un campo per ulteriori annotazioni, utile per segnare il luogo dove è stata fatta ed eventuali persone presenti che hanno parlato.

Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l'iOS 5.0 o successive. iTalk Recorder è ottimizzata per iPhone 5. Si può scaricare Gratis da App Store.

iTalk Recorder versione Premium

Tramite la versione Premium di iTalk Recorder che si può acquistare a parte a 1,79 €, le registrazioni si possono inviare come allegati in formato .aiff tramite e-mail, oppure caricare su uno spazio su Dropbox, anche creando una nuova cartella.

Inoltre la registrazione può essere trasferita sul computer per modificarla, ritagliarla, equalizzarla  o convertirla ad esempio in formato MP3.

Oltre alla sincronizzazione via iTunes, iTalk Recorder di Griffin, offre anche un utility gratuita per Windows e Mac, chiamata iTalk Sync, che permette di trasformare l’ iPhone in un server e trasferire il file via connessione Wi-Fi.

 

Categorie App per iPhone

Novità Apple

Guide e Tutorial

Categorie App per iPad

Applicazioni Mac

App iPod touch