Apple Pay: pagamento mobile con nuovo iPhone 6

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il nuovo iPhone 6 e iPhone 6 Plus oltre ad un display più grande, nasconde molte novità: design rinnovato con uno chassis in metallo dai bordi arrotondati e uno spessore sensibilmente inferiore a quello dei precedenti modelli.

Processori più efficienti, fotocamere potenziate e il sistema di pagamento Apple Pay.

Chip NFC - Secure Elements

Nel nuovo iPhone, Apple ha inserito un chip NFC dedicato chiamato Secure Elements che verrà utilizzato per l’imminente Apple Pay, soluzione per effettuare pagamenti mobile in assoluta sicurezza addebitando la spesa sulla propria carta di credito, semplicemente avvicinando iPhone 6 al lettore wireless del negozio e sfiorando il pulsante Home che, come nell’ iPhone 5S, “legge” l’impronta digitale dell’utente con la sicurezza e comodità del lettore di impronte digitali Touch ID.

Apple Pay, già da ottobre è attivo negli USA e presto lo sarà anche negli altri paesi compresa l’Italia. Il nuovo iPhone 6 e 6 Plus potranno essere usati come strumenti di pagamenti, e grazie ad Apple Pay pagare sarà più facile, sicuro e confidenziale.

Sarà utilizzabile anche tramite Apple Watch, e si estenderà la possibilità di pagamenti mobile anche a tutti i possessori di iPhone 5, iPhone 5S e 5C. La tecnologia che consente questo servizio, unisce un’antenna Near-Field Communications (NFC), già presente nei dispositivi Android.

Impostazioni Apple Pay

Le impostazioni Apple Pay sono semplicissime, basta aggiungere la propria carta di credito dall’account dell’iTunes Store o inserirne una nuova tramite la scansione con la fotocamera. I dati verranno integrati nell’App PassBook e verificati dalla banca di appartenenza.

App PassBook

passbook

App PassBook, supporta: Visa, MasterCard e American Express. Tramite Secure Elements, il numero della carta di credito verrà criptato e archiviato al sicuro e gli verrà assegnato un Device Account Number, ossia un numero usa e getta per ogni transizione.

Pagamento con Smartphone

iphone 6 impronta digitale

I pagamenti con lo Smartphone sono estremamente sicuri, diminuiscono la possibilità di frode, difatti i cassieri di qualsiasi azienda commerciale non potranno più vedere il nostro nome e il numero della carta di credito.

La cronologia degli acquisti non verrà salvata da Apple e, se malauguratamente dovessimo perdere il nostro iPhone, potremmo bloccare i pagamenti tramite la funzione Trova il mio iPhone.

Negli Stati Uniti, sono già centinaia di migliaia i negozi e grandi catene commerciali abilitati al pagamento mobile con iPhone e con qualsiasi tipo di Smartphone.

Pensate alla comodità che si avrà per i pagamenti on-line di qualsiasi genere di beni o servizi, basterà utilizzare Touch ID e la nostra impronta digitale autorizzerà il pagamento fornendo l’indirizzo di spedizione e di fatturazione, senza più bisogno di registrare nessun account.

Apple Pay è disponibile come aggiornamento gratuito di iOS 8 a partire da ottobre negli Stati Uniti e presto pronto per essere diffuso in tutto il resto del mondo.



ARTICOLI RECENTI

  • 18 Nov
    L’app Juventus VR può essere installata sia su iPhone e iPad e su Smartphone e Tablet Android. Potrete seguire gli eventi in diretta streaming, essere aggiornati sugli eventi..
  • 05 Dec
    In questo articolo, sono selezionate, alcune tra le migliori e imperdibili app gratis per iPhone e per iPad, si possono scaricare direttamente da App Store.
  • 13 Dec
    Le suonerie dell’iPhone, ma anche i toni delle notifiche, dei messaggi ricevuti, quelli della posta inviata e così via, possono essere modificati e personalizzati. Grazie all’applicazione..
  • 18 May
    Oltre alle classiche app per ricette della cucina tradizionale, da App Store si possono scaricare gratis molte app di ricette per dolci, molto valide e utili. Tramite i dispositivi di Apple..

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.